Carcere di Orvieto: Positivi al Covid otto agenti e quattro detenuti

1' di lettura 22/02/2021 - Le positività sono emerse nel corso della normale attività di screening con utilizzo di test antigenici rapidi. La direzione dell'istituto, di concerto con il dipartimento di prevenzione, servizio di igiene e sanità pubblica e con il distretto di Orvieto dell'Usl Umbria 2 ha quindi attivato "immediatamente" tutte le misure di prevenzione e protezione utili a circoscrivere la diffusione del contagio.

Otto agenti di custodia, un medico del servizio di guardia medica (che opera "esclusivamente" nell'ambito della medicina penitenziaria) e quattro detenuti del carcere di Orvieto sono risultati positivi al Covid dopo essere stati sottoposti ai tamponi molecolari. Lo riferisce l'Usl Umbria 2. Sei degli agenti si trovano in isolamento domiciliare e due in caserma. Tutti i positivi, riferisce ancora l'Usl, sono "totalmente asintomatici" e soltanto un agente di custodia presenta un lieve stato febbrile.

La situazione viene definita sotto controllo ed è "costantemente monitorata" dalla direzione sanitaria del carcere diretta da Giampaolo Piunno e dai professionisti del dipartimento di Prevenzione e del Distretto di Orvieto dell'azienda sanitaria.






Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2021 alle 14:17 sul giornale del 23 febbraio 2021 - 127 letture

In questo articolo si parla di cronaca, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bPhV





logoEV