Sottosegretario alla Sanità Costa in Umbria: Recovery è grande opportunità per la sanità

1' di lettura 16/04/2021 - Parlando con i giornalisti Costa ha ricordato che il Governo sta "condividendo con le Regioni un percorso che tenga conto delle esigenze del territorio". "Certamente, ha aggiunto, questa pandemia ha messo in evidenza che occorre tornare ad investire in sanità".

Per gli investimenti in sanità "il Recovery fund è una grande opportunità, di cui anche l'Umbria e Terni potranno sicuramente usufruirne": lo ha detto venerdì pomeriggio il sottosegretario alla Sanità, Andrea Costa, nel corso di una visita presso l'Azienda ospedaliera Santa Maria. Con lui la presidente della Regione Donatella Tesei, l'assessore alla Salute, Luca Coletto, il sindaco Leonardo Latini, la direzione e il personale.

Per il sottosegretario "non bisogna però confondere investire sulla medicina del territorio e investire sulle strutture ospedaliere". "Sono due esigenze diverse, ha precisato, e credo che i territori abbiano bisogno di entrambe le risposte. Nel Recovery, tra gli assi, c'è sia la medicina del territorio che l'investimento in strutture ospedaliere, che possono essere efficientamento e razionalizzazione di strutture esistenti e realizzazione di nuove strutture. Sempre in un percorso condiviso con i territori".

Accompagnando Costa nella visita all'ospedale, la presidente Tesei si è detta "onorata della presenza del sottosegretario". "Il quale, ha sottolineato, ha dimostrato immediata sensibilità nei confronti dell'Umbria e della sanità dell'Umbria. Oggi è stato in visita in una struttura molto importante nel panorama della sanità regionale".






Questo è un articolo pubblicato il 16-04-2021 alle 21:58 sul giornale del 19 aprile 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, umbria, articolo, Danilo Bazzucchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bX4H