SEI IN > VIVERE ORVIETO > CRONACA
articolo

Furto e spaccio di droga, 30enne orvietano arrestato dalla Polizia: carcere e maxi-multa per lui

1' di lettura
80

La Polizia di Stato ha eseguito l’arresto di un giovane residente ad Orvieto in esecuzione di un provvedimento emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Roma.

Il trentenne si era reso responsabile di furto e spaccio di sostanze stupefacenti e per questi motivi era stato sottoposto a diversi procedimenti penali per episodi verificatisi anche presso il quartiere romano di Tor Bella Monaca.

Al termine dell’iter processuale, l’autorità giudiziaria ha emesso un provvedimento di unificazione pene concorrenti, in base al quale il trentenne dovrà scontare quattro anni e due mesi di carcere e pagare una multa di circa 7.000 euro.

A seguito di tale provvedimento il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto si è messo alla ricerca del giovane che risultava essere irreperibile; poiché non si trovava presso la propria abitazione, solamente dopo una serie di indagini e di approfondimenti investigativi durati diverso tempo la Polizia di Stato di Orvieto è riuscita ad individuare l’appartamento orvietano in cui si trovava, intestato però ad un'altra persona, e ad eseguire il provvedimento di cattura del condannato che non ha opposto resistenza.

A seguito di ciò, il personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto ha condotto il giovane presso il locale carcere di via Roma.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , Telegram  e WhatsApp di Vivere Orvieto .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereorvieto o Clicca QUI. Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOrvieto.


Questo è un articolo pubblicato il 03-02-2023 alle 09:39 sul giornale del 04 febbraio 2023 - 80 letture






qrcode