SEI IN > VIVERE ORVIETO > CRONACA
articolo

Denunciato venditore di auto usate orvietano. Accusato di truffa ai danni di un cliente

2' di lettura
88

Brutta avventura per un trentenne orvietano che ha cercato di acquistare un’auto usata a buon mercato.

La vicenda è iniziata diversi mesi fa quando, cercando tra le tante offerte di vendita, l’uomo si è imbattuto in un annuncio postato su Facebook da un cinquantenne orvietano che metteva in vendita un’auto usata ad un prezzo interessante; lo ha contattato e si sono accordati per incontrarsi in una piazza del centro storico di Orvieto dove il venditore è giunto a bordo di una vistosa auto di grossa cilindrata.

Insieme, a bordo di quest’auto di lusso, si sono recati presso un campo aperto alla periferia della “Rupe” dove vi era l’esposizione del venditore. Si sono accordati per un'utilitaria, il cui libretto di circolazione era in carico ad una concessionaria del viterbese e l’acquirente ha pagato la cifra prestabilita ritirando contestualmente l’auto.

Dopo tre settimane, ha ricontattato il venditore per avere il libretto di circolazione mai ricevuto e la risposta che ha ottenuto era che ci voleva più tempo e che doveva avere pazienza. Per diversi mesi ha cercato di ottenere, come era suo diritto, il libretto dell’auto acquistata, ma il sedicente venditore rispondeva sempre con la stessa frase: “Devi avere un po’ di pazienza” poi, nel corso dell’ultima telefonata, il venditore ha liquidato definitivamente l’acquirente dicendogli “se vuoi, vammi a denunciare”.

Il trentenne a quel punto si è recato presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto ed ha sporto formale denuncia. Immediatamente gli investigatori della Squadra Anticrimine hanno sottoposto il presunto truffatore ad un riconoscimento fotografico che ha dato esito positivo. Inoltre, nel corso delle indagini è anche emerso che il venditore, un cinquantenne orvietano, si era presentato fornendo all’acquirente un nome e cognome rivelatisi non corrispondenti alle sue reali generalità.

Al termine delle indagini il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Orvieto ha inviato una dettagliata segnalazione alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Terni, che aveva coordinato le indagini, con la quale ha denunciato per truffa il presunto autore del fatto.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , Telegram  e WhatsApp di Vivere Orvieto .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereorvieto o Clicca QUI. Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOrvieto.


Questo è un articolo pubblicato il 03-03-2023 alle 11:18 sul giornale del 04 marzo 2023 - 88 letture






qrcode