SEI IN > VIVERE ORVIETO > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Ad Orvieto centri estivi anche per bambini con disabilità": ecco il progetto di ciCasco

1' di lettura
74

Mettere a disposizione delle famiglie con bambini con disabilità un operatore qualificato e un tirocinante che consentano ai figli di frequentare i centri estivi.

Un progetto ambizioso quello pensato dal comitato di volontariato per l’inclusione sociale ciCasco, già al lavoro per far sì che il prossimo anno, alla fine della scuola, i bambini con disabilità possano contare su un operatore qualificato e su un tirocinante laureato in scienze della formazione.

“L’urgenza che ciCasco ha avvertito è questa: le famiglie che hanno bambini con disabilita alla fine dell’anno scolastico si ritrovano, loro malgrado, esclusi dall’offerta dei centri estivi del territorio, che non hanno personale qualificato per gestire e seguire e prendersi cura di un bimbo con disabilità - dicono i volontari di ciCasco”.

La raccolta fondi 2024 è incentrata su questo progetto grazie al quale, alla fine delle lezioni e per tre settimane, due risorse qualificate saranno messe a disposizione delle famiglie con bambini con disabilità, che sceglieranno in piena autonomia il centro estivo più adatto per i propri figli.

“Questo progetto - spiegano da ciCasco - ci permette di dare un servizio vitale per le famiglie, formare un giovane laureato per avere una risorsa in più per il territorio e dare un servizio aggiuntivo ai centri estivi”.

Per sostenere il nuovo progetto di ciCasco - Metti in moto l’inclusione c’è l’iban IT08R0200825703000106093064.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , Telegram  e WhatsApp di Vivere Orvieto .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereorvieto o Clicca QUI. Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOrvieto.


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2023 alle 12:10 sul giornale del 28 luglio 2023 - 74 letture






qrcode