SEI IN > VIVERE ORVIETO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Sanità umbra, premiati i "luoghi di lavoro che promuovono salute": ecco quali sono

2' di lettura
20

Inail Umbria con le sedi di Perugia, Terni, Foligno, Orvieto e Città di Castello, CNA di Perugia, CESF (Centro Edile per la Sicurezza e la Formazione) di Perugia, Scuola Umbra di Amministrazione Pubblica, sono gli enti premiati come “Luoghi di Lavoro che promuovono salute”, il programma dedicato alle aziende del territorio umbro che aderiscono alla rete regionale Whp (Workplace health promotion).

Il riconoscimento è arrivato a Perugia dalla Regione Umbria e dall’Usl Umbria 1 e Usl Umbria 2.

Nel corso dell’incontro gli enti che hanno aderito alla rete hanno raccontato le attività realizzate nel proprio contesto lavorativo per sviluppare il programma, contribuendo alla sicurezza e alla prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili dei propri lavoratori.

Questo programma per la Regione Umbria permette di perseguire un obiettivo fondamentale: ovvero il miglioramento della salute e del benessere delle persone nel contesto lavorativo, andando oltre il semplice rispetto della normativa e mettendo il lavoratore al centro degli obiettivi aziendali. Le evidenze scientifiche infatti, evidenziano come il luogo di lavoro rappresenti uno dei contesti più favorevoli a promuovere scelte salutari e in cui gli interventi di promozione della salute sono più efficaci.

Il programma è ancora in corsa e le aziende che intendono aderire possono essere supportate dalla USL di riferimento per l’avvio.

Le prove di efficacia dimostrano che gli interventi di Workplace Health Promotion possono migliorare lo stato di salute del lavoratore, aumentarne la qualità della vita, creargli condizioni di maggiore gratificazione e diminuire infortuni e malattie.

Gli interventi possono inoltre avere ricadute positive sull’organizzazione aziendale, facendo diminuire i costi relativi all’assenteismo.

Contribuiscono a migliorare l’immagine aziendale, far registrare un minore turnover ed una maggiore produttività.

Il programma “WHP- Luoghi di Lavoro che Promuovono la Salute” è stato sviluppato dalla Regione Umbria nell’ambito del Programma Predefinito 3 del Piano Regionale della Prevenzione 2020-2025, per contribuire al miglioramento della salute e del benessere delle persone nell’ambito dei contesti lavorativi pubblici e privati.

Le aziende, con il supporto delle ASL, potranno aderire ad un programma regionale che prevede un percorso virtuoso per l’implementazione al loro interno di buone pratiche di promozione della salute nell’ambito dei principali fattori di rischio secondo un approccio “total worker health”, che integra la prevenzione dei rischi lavorativi con la prevenzione dei rischi legati a stili di vita e condizioni personali (età, genere, condizioni di salute, disabilità, tipologie contrattuali), ambiente, tenendo in adeguata considerazione la loro sinergia.

Ogni anno le aziende che aderiranno e attueranno le buone pratiche previste dal programma, verranno riconosciute dalla ASL come “Luogo di lavoro che promuove salute” ed entreranno a far parte della rete regionale “WHP – Luoghi di lavoro che promuovono salute”.

Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina

https://www.regione.umbria.it/luoghi-di-lavoro-che-promuovono-salute

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , Telegram  e WhatsApp di Vivere Orvieto .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereorvieto o Clicca QUI. Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOrvieto.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-04-2024 alle 16:41 sul giornale del 18 aprile 2024 - 20 letture






qrcode