SEI IN > VIVERE ORVIETO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Intitolata a Padre Edoardo Mearelli l'area verde di via Sesia a Sferracavallo

1' di lettura
18

Intitolata a Padre Edoardo Mearelli l’area verde di via Sesia a Sferracavallo. Domenica 5 maggio si è tenuta la cerimonia alla presenza dei rappresentanti dell’amministrazione comunale di Orvieto, del parroco della parrocchia di Santa Maria della Stella e San Pietro Parenzo di Sferracavallo, don Danilo Innocenzi, e degli abitanti del quartiere.

Dopo i lavori di riqualificazione che hanno interessato la zona negli anni scorsi, l’area verde è stata recuperata, recintata e attrezzata con panchine e giochi grazie alla collaborazione tra il Comune di Orvieto e i residenti.

Con delibera dell’8 aprile scorso, la giunta comunale ha approvato l’intitolazione dell’area a Padre Edoardo Mearelli raccogliendo le richieste dei cittadini di Sferracavallo. Nato a San Secondo di Città di Castello e morto a 90 anni dopo 74 anni di professione religiosa e 66 di sacerdozio, Padre Edoardo arrivò a Sferracavallo nel 1964 insieme a una piccola comunità di frati minori francescani e nello stesso anno venne nominato parroco della parrocchia fondata due anni prima e dove ha svolto le sue funzioni fino al 1991. “Il ricordo di padre Edoardo – si legge nella delibera – è profondamente radicato nella comunità di Sferracavallo in quanto a lui è riconducibile la creazione e lo sviluppo della comunità parrocchiale frazionale nonché nelle vicine località di Bardano e Rocca Ripesena dove ha esercitato le funzioni sacerdotali”. Con questa intitolazione vengono quindi riconosciute “le sue grandi doti umane, culturali e religiose grazie alle quali è riuscito ad instaurare un profondo legame con le famiglie dei fedeli, ma anche con i non credenti, grazie all’equilibrio ed all’atteggiamento inclusivo, e mai divisivo, che ha contraddistinto la sua intera esperienza sacerdotale”.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook , Telegram  e WhatsApp di Vivere Orvieto .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @vivereorvieto o Clicca QUI. Per Whatsapp iscriversi al canale https://vivere.me/waVivereOrvieto.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2024 alle 11:11 sul giornale del 09 maggio 2024 - 18 letture






qrcode