...

Prenderanno il via da dicembre 2021 - e proseguiranno per tutto il 2022 – ben 31 corsi di formazione gratuiti finanziati dal PSR - Piano di Sviluppo Rurale dell'Umbria, a valere sulla misura 1.1.1, rivolti ai lavoratori del settore agricolo, alimentare e forestale, programmati a sostegno della formazione professionale e dell'acquisizione di competenze in differenti tematiche tra cui il turismo e l'enogastronomia, la commercializzazione e il marketing, la sicurezza e la qualità, la gestione dell'impresa agricola, le colture alternative, le produzioni agricole e le coltivazioni.


...

Sarà sciopero generale dei metalmeccanici dell'Umbria venerdì 10 dicembre, per otto ore o l'intero turno di lavoro. A proclamarlo è la Fiom Cgil, il sindacato delle tute blu, che martedì ha lanciato la giornata di mobilitazione in un'assemblea congiunta delle due province, Perugia e Terni, che si è svolta a Spoleto, con la partecipazione di circa 130 delegati dalle fabbriche di tutti i territori della regione. 


...

"Gentile Governatrice, apprendiamo dalla stampa del recente incontro con alcuni esponenti del 'mondo delle banche'; siamo dispiaciuti per non aver potuto contribuire alla discussione che, a quanto pare, è servita a prendere atto di una situazione che noi denunciamo da quasi un decennio".


...

Sabato 27 novembre Cgil, Cisl e Uil dell'Umbria manifesteranno a Terni (ore 10.00, piazza dell'Orologio) contro la manovra finanziaria del governo Draghi, una manovra "sbagliata" secondo i sindacati, che non dà risposte adeguate a lavoratrici e lavoratori in termini di riduzione delle tasse, di diritto al pensionamento, di lotta alla precarietà e sicurezza sul lavoro. 


...

Un contratto scaduto da tre anni e una legge di bilancio che non dà le risposte attese da lavoratrici e lavoratori della scuola, 1,2 milioni in Italia e 17mila in Umbria. Sono le ragioni che hanno portato alla proclamazione dello stato di agitazione del settore e che porteranno molto probabilmente già nelle prossime ore alla proclamazione dello sciopero nazionale. 



...

Implementare un gruppo di tecnici come Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriali (RLST), contribuire alle spese correlate per la Sorveglianza sanitaria obbligatoria, facilitare l'adozione di Strumenti innovativi a supporto delle scelte aziendali in materia di sicurezza, ed infine sviluppo di specifici Programmi formativi. Sono le 4 misure ideate con lo scopo di avviare interventi coordinati atti a rafforzare le politiche di sicurezza sul lavoro nelle imprese del settore agricolo.


...

Allungare la vita dei prodotti, riparandoli, in un'ottica di economia circolare e al tempo stesso creare nuove figure professionali con un alto grado di occupabilità: è l'obiettivo del progetto "Economia circolare: riparazione e rigenerazione di elettrodomestici" lanciato da Smile Umbria (l'agenzia formativa della Cgil) e Confartigianato Formazione Umbria e rivolto a disoccupati diplomati e residenti nella nostra regione.


...

Bandi e filiere, PAC e PSR, misure agroambientali, legge di bilancio, bonus e crediti d’imposta, ma anche previdenza e promozione: queste alcune delle tematiche al centro degli incontri degli imprenditori agricoli della Coldiretti Umbria, in partenza da Pantalla di Todi e in programma per un mese in varie città della regione.




...

A distanza di un mese e mezzo dall’avvio della misura Re-Work, il programma di politica attiva finanziato dalla Regione Umbria con 10 milioni di euro a valere sulle risorse del Por Fse (Programma operativo regionale del Fondo sociale europeo) 2014-2020 e attuato dall’Arpal Umbria, l’Agenzia regionale per le politiche attive del lavoro, sono più di 2000 le persone che hanno aderito al programma e che parteciperanno ai percorsi di politica attiva utilizzando il BUL, Buono Umbro per il Lavoro.





...

Venerdì 5 novembre, alle ore 10,30, presso la sala Falcone e Borsellino della Provincia di Perugia, si terrà la conferenza stampa di lancio del progetto "Come back to work", un'iniziativa congiunta di Inail e Inca Cgil dell'Umbria, con il supporto di Anci Umbria, finalizzata ad accompagnare i dipendenti pubblici al rientro in presenza al lavoro dopo l'emergenza sanitaria.



...

Il nuovo decreto legge per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza nel quale è stato inserito un pacchetto di aiuti alle imprese del settore turistico, compresi gli agriturismi, rappresenta un importante strumento per sostenere la ripresa di un comparto in cui la ricettività rurale e l’autentica ospitalità contadina giocano un ruolo chiave per l’intera economia regionale.


...

C'è chi mette a disposizione le proprie "api sentinella" per verificare la qualità dell'ambiente, chi ha fatto dell'innovazione e digitalizzazione le sue parole d'ordine. Chi provenendo da un altro settore ha messo in piedi un allevamento di pecore con latte di qualità e chi si è indirizzato nella produzione di micro-insalate. Infine c'è la filiera sostenibile di farine bio, ma anche la stretta collaborazione tra agricoltori e Università per un nuovo corso di laurea.




...

“Continua il nostro impegno a favore delle attività economiche umbre. Come Giunta regionale abbiamo messo in campo misure concrete a sostegno del settore, così che possa ripartire da basi solide ed agganciare una ripresa strutturale.


...

Dai campi alle stalle si impennano i costi di produzione in agricoltura per effetto dei rincari delle materie prime che fanno quasi raddoppiare la spesa per le semine. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti che lancia l’allarme per la tenuta dei bilanci delle aziende e per le forniture alimentari in settori deficitari, dal grano alla carne fino al latte.





...

Creazione e sviluppo d'impresa, sostegno all’ imprenditorialità giovanile e femminile, innovazione, formazione, internazionalizzazione e promozione del territorio: questi i temi principali al centro dell’evento “Mettetevi in Choco!” che si è tenuto giovedì 21 ottobre presso il padiglione 7 di Eurochocolate a UmbriaFiere.





...

“Abbiamo affrontato due drammatici lockdown, con problemi prima perfino inimmaginabili. Affronteremo anche questa ulteriore prova dell’applicazione del Green Pass, anche se si sono già evidenziate molte difficoltà oggettive. La diffusione di questo strumento deve ora andare di pari passo con l’allentamento delle misure per il distanziamento, che ancora limitano la fruizione degli esercizi commerciali e dei locali di intrattenimento”.





...

Giampaolo Ragni è il nuovo segretario generale della Fisac Cgil dell'Umbria. Lo ha eletto giovedì, 7 ottobre 2021, all'unanimità, l'assemblea generale della categoria dei lavoratori del credito e delle assicurazioni, riunita a Strettura (Tr) alla presenza del segretario generale della Cgil dell'Umbria, Vincenzo Sgalla, e del segretario generale della Fisac Cgil nazionale, Nino Baseotto.